• Sfondo

Itinerari Marina di Camerota

Cosa visitare a Marina di Camerota e dintorni: Camerota, il Parco Nazionale del Cilento e Vallo Diano, gli Scavi di Velia, le Grotte

Indice:
    1. Camerota
    2. Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano
    3. Da Morigerati nel Ventre della Terra
    4. Scavi Archeologici di Velia

Camerota

A cinque chilometri dalla costa, coricata su un altopiano roccioso, si trova Camerota.
Qui il tempo sembra fluire più lentamente e invoglia a passeggiare tra i vicoli tortuosi del tipico impianto medievale. Il color terracotta delle case risalta sotto i raggi del sole e in alcuni punti si può ammirare il mare che scintilla in lontananza.
Pittoresco il mercato ortofrutticolo settimanale, dove i coltivatori delle zone circostanti portano frutta e verdure appena raccolte.
Interessanti da vedere all’opera gli artigiani ceramisti che svolgono ancora oggi la loro attività con metodi vecchi di secoli.
Per sapere di più sulle tradizioni locali si può visitare gratuitamente il Museo Civico dell’Artigianato ed Attrezzi Contadini, in via Armando Diaz ed aperto durante l’estate dalle 17.00 alle 21.00.


Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano

La zona protetta del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano si estende dalla costa ai piedi dell’appennino ed è un vero paradiso per gli escursionisti.

Guarda il video: Benvenuti nel Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano Alburni ♥ Qui le Tartarughe tornano sempre


Da Morigerati nel Ventre della Terra

Il fiume Bussento ad un certo punto del suo corso si getta in un inghiottitoio e riemerge in una grotta qualche chilometro più a sud nei pressi di Morigerati.
Una suggestiva passeggiata tra grotte, canyon e tratti all’aperto regala uno scenario di meraviglioso valore paesaggistico e naturalistico.
Il periodo consigliato per l’escursione, che si effettua in un’ora, va da marzo a novembre.


Scavi Archeologici di Velia

Patria dei Filosofi Parmenide e Zenone l’antica Elea, città greca ribattezzata Velia dai romani, si allungava su un promontorio sfiorato dal mare.
L’area archeologica si trova nei pressi di Ascea e si può visitare tutti i giorni.
Le vestigia di età greca e di età romana sono in buono stato di conservazione e annoverano le strutture del Porto, del Quartiere Meridionale e del Quartiere Arcaico, l’Agorà e l’Acropoli, Porta Marina, Porta Rosa che rappresenta un fantastico esempio di architettura greca con volta a tutto sesto, alcuni mosaici nell’impianto termale greco e le terme romane.

Guarda il video: ALLA SCOPERTA DI ELEA-VELIA

Offerte Speciali e Last Minute Marina di Camerota

Booking.com